30.09.2020

Integrazione professionale

USS: mozioni cantonali per meglio proteggere gli stagisti

Sono molti i giovani costretti a seguire uno stage per poter intraprendere una formazione professionale, accedere a una scuola universitaria professionale o entrare nel mondo del lavoro. Il Consiglio federale ritiene che non sia necessaria una normativa a livello nazionale e delega ai Cantoni la responsabilità di regolamentare questa pratica non sempre corretta. Per porre in evidenza la pressione che si accompagna a questo argomento, l'Unione sindacale svizzera (USS; francese/tedesco) ha lanciato una serie di mozioni in una quindicina di Cantoni. Questi ultimi sono dunque chiamati a verificare le condizioni in base alle quali si svolgono gli stage, a documentarle e a intervenire in caso di infrazione o abuso.