12.12.2018

Orientamento

Rafforzamento del servizio d'orientamento professionale, negli studi e nella carriera: parere del Consiglio federale

Com'è possibile sviluppare una strategia nazionale per il servizio di orientamento professionale, negli studi e nella carriera? Come può essere sostenuta l'iniziativa dei Cantoni competenti per tale servizio? In che modo la Confederazione potrebbe diventare un attore attivo e quali basi legali andrebbero create a tal fine? In un postulato il consigliere nazionale Christian Wasserfallen (PLR) ha chiesto al Consiglio federale di esaminare tali questioni. Secondo il parere del Consiglio federale "La strategia per l'organizzazione del servizio di orientamento professionale, negli studi e nella carriera verrà elaborata e attuata nell'ambito della cooperazione, ormai consolidata, fra Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro. Non è necessario ridistribuire i vari compiti, né modificare il finanziamento dei servizi di orientamento. La Confederazione intende promuovere l'iniziativa dei partner nel quadro del diritto vigente".